AvvocatoCittadinanza.it
CHIAMACI ORA
339 413 64 92 (più linee)
Siamo a Milano, Roma, Napoli, Torino, Firenze, Bologna e anche online

Ottenere la Cittadinanza Italiana per Cittadini Extra-Europei

Ottenere la cittadinanza italiana è un obiettivo ambizioso e vantaggioso per molti cittadini extra-europei. Questa guida spiega il processo passo dopo passo e illustra i vantaggi di acquisire la cittadinanza italiana.

Perché la Cittadinanza Italiana è un Vantaggio per i Cittadini Extra-Europei

Ottenere la cittadinanza italiana presenta numerosi vantaggi, specialmente per i cittadini extra-europei. 

Ecco alcuni dei principali benefici:

  1. Libera Circolazione in Europa: Con la cittadinanza italiana, si ottiene automaticamente la cittadinanza europea, che permette di viaggiare, vivere e lavorare liberamente in tutti i paesi dell’Unione Europea senza bisogno di ulteriori visti o permessi.
  2. Accesso ai Diritti e ai Servizi: I cittadini italiani godono di diritti e benefici sociali completi, tra cui l’assistenza sanitaria e l’istruzione gratuita, nonché la partecipazione ai programmi di welfare.
  3. Opportunità di Lavoro: La cittadinanza italiana apre le porte a numerose opportunità lavorative sia in Italia che nel resto d’Europa. Inoltre, i cittadini italiani hanno accesso a posizioni lavorative riservate esclusivamente ai cittadini UE.
  4. Stabilità e Sicurezza: Diventare cittadino italiano offre una maggiore sicurezza legale e stabilità, riducendo l’incertezza legata ai permessi di soggiorno temporanei.

Come Ottenere la Cittadinanza Italiana

Il processo per ottenere la cittadinanza italiana può sembrare complesso, ma con il nostro metodo “Cittadinanza Senza Rischi” diventa semplice, rapido e sicuro. 

Ecco i principali passaggi:

1. Residenza Legale in Italia

Il primo requisito fondamentale è avere una residenza legale in Italia. Per i cittadini extra-europei, è necessario risiedere legalmente in Italia per almeno 10 anni consecutivi. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni e scorciatoie:

  • Matrimonio con un cittadino italiano: Dopo 2 anni di matrimonio e residenza in Italia (o 3 anni se si risiede all’estero).
  • Discendenti di italiani: In alcuni casi, i discendenti di italiani possono ottenere la cittadinanza tramite jus sanguinis.

2. Documentazione Necessaria
Preparare tutta la documentazione richiesta è cruciale. Questa include:

  • Certificato di nascita: Questo documento attesta il luogo e la data di nascita del richiedente, deve essere richiesto presso l’ufficio di stato civile del luogo di nascita. Deve essere tradotto in italiano e legalizzato (o apostillato) se emesso all’estero.
  • Permesso di soggiorno: Questo documento dimostra che il richiedente ha vissuto legalmente in Italia. Viene rilasciato dalla Questura competente in base al luogo di residenza in Italia. Deve essere valido al momento della presentazione della domanda ed è fondamentale per dimostrare che il richiedente ha risieduto legalmente in Italia per il periodo richiesto (solitamente 10 anni consecutivi).
  • Documenti che attestino la residenza legale ininterrotta: Si tratta di documenti che dimostrano la residenza continuativa in Italia, come certificati di residenza storici, bollette, contratti di affitto, e certificati di iscrizione anagrafica, possono essere richiesti presso l’ufficio anagrafe del comune di residenza: questi documenti sono essenziali per provare che il richiedente ha vissuto in Italia senza interruzioni per il periodo richiesto.
  • Dichiarazione dei redditi: Questo documento serve a dimostrare che il richiedente ha avuto un reddito stabile e sufficiente per il mantenimento personale. Si tratta di documenti fiscali che dimostrano che il richiedente ha avuto un reddito sufficiente per sostenersi durante il periodo di residenza in Italia. Include il Modello Unico o il Modello 730. Devono essere presentati gli estratti delle dichiarazioni dei redditi degli ultimi anni, ottenibili dall’Agenzia delle Entrate o dal commercialista del richiedente. I redditi generalmente accettati sono i redditi tassabili IRPEF.  La giurisprudenza è concorde nell’accettare il reddito da pensione di invalidità INPS sempre che siano raggiunti i parametri minimi ex lege.
  • Certificato di casellario giudiziale e dei carichi pendenti: sono certificati rilasciati dal tribunale che attestano l’assenza di precedenti penali o procedimenti penali in corso. Devono essere richiesti presso il tribunale del luogo di residenza in Italia. Se il richiedente ha vissuto all’estero, potrebbe essere necessario presentare certificati equivalenti di altri paesi. Servono a dimostrare la buona condotta del richiedente, requisito fondamentale per la concessione della cittadinanza.
  • Certificato di conoscenza della lingua italiana: Un certificato che attesta la conoscenza della lingua italiana almeno a livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Può essere ottenuto superando un esame presso uno degli enti certificatori riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Dimostra che il richiedente è in grado di integrarsi nella società italiana. Chi è titolare di un permesso di soggiorno elettronico di lungo periodo UE è esonerato dal sostenere il test B1
  • Marca da bollo: Una marca da bollo del valore richiesto (solitamente 16 euro) per la validazione della domanda. Può essere acquistata presso tabaccai o rivenditori autorizzati in Italia. È necessaria per completare la presentazione della domanda.
  • Copia del Passaporto: Una copia completa del passaporto del richiedente. Deve essere fotocopiata e inclusa nella domanda. Serve a confermare l’identità del richiedente e la sua nazionalità attuale.
  • Eventuali certificati di stato civile: Certificati che attestano il matrimonio, il divorzio o lo stato di famiglia. Possono essere richiesti presso l’ufficio di stato civile del comune di residenza o emessi dalle autorità del paese d’origine e successivamente tradotti e legalizzati. Necessari per dimostrare lo stato civile attuale del richiedente e per eventuali richieste di cittadinanza per i coniugi.

3. Domanda di Cittadinanza

La domanda di cittadinanza deve essere presentata online tramite il portale del Ministero dell’Interno italiano. Noi presenteremo la domanda per te, è importante compilare il modulo con attenzione e caricare tutti i documenti richiesti in maniera corretta e precisa per evitare errori e rigetti.

4. Giuramento di Fedeltà

Dopo l’approvazione della domanda, il passo finale è il giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana.
AvvocatoCittadinanza.it ti accompagna fino al giuramento che è l’atto ufficiale che completa il processo di naturalizzazione.

Perché Scegliere AvvocatoCittadinanza.it

Il nostro studio legale offre un servizio completo per garantire che ogni fase del processo sia gestita con precisione e professionalità. Ti accompagneremo passo dopo passo dal permesso di soggiorno fino all’ottenimento della cittadinanza italiana, tu dovrai solo alzare la mano per il giuramento. 

Il nostro metodo “Cittadinanza Senza Rischi”

Il nostro metodo offre:

  • Consulenza Personalizzata: Ogni cliente riceve un’attenzione individuale per affrontare le proprie specifiche esigenze.
  • Assistenza Legale Completa: Gestiamo tutta la documentazione e le procedure burocratiche per evitare errori, ritardi e rigetti.
  • Aggiornamenti Costanti: Vi teniamo informati sullo stato della vostra domanda e rispondiamo a tutte le vostre domande.
  • Esperienza e Competenza: Il nostro team di esperti legali ha anni di esperienza nell’ambito della cittadinanza italiana, un team di più avvocati lavorano sulla stessa pratica di cittadinanza.

Conclusione

Con AvvocatoCittadinanza.it e il nostro metodo “Cittadinanza Senza Rischi”, ormai famoso in Italia e nel mondo, ti accompagna passo per passo e ha come obiettivo quello di presentarti allo Stato italiano come meritevole di diventare cittadino italiano in poco tempo e senza rischi, il nostro obiettivo sarà quello di dimostrare che quando tu diventerai cittadino italiano sarai una RISORSA, RICCHEZZA PER QUESTO STATO. L’unica cosa che dovrai fare è alzare la mano per il giuramento, tutto il resto ci pensiamo noi. Avrai un consulente a te dedicato fino al Giuramento. 
Contattaci oggi per una consulenza e scopri come ti possiamo aiutare ad ottenere la cittadinanza italiana con velocità e sicurezza. 

LE ULTIME RECENSIONI

google
Fam Prod
5.0
18 Luglio 2024

Sono molto accoglienti, gentilissimi e chiari

google
Oran Algeria
5.0
18 Luglio 2024

Pratica 17096, appena stato in studio a Roma dall' Avv Antonio, mi ha rassicurato moltissimo e mi ha detto cose che non sapevo per il mio caso delicato e ho dato il mio incarico.

google
Shajan Akter
5.0
18 Luglio 2024

Mi sono trovata molto bene. Avvocatessa è stata gentilissima e mi ha spiegato passo per passo tutto quello che dobbiamo fare.

google
icame elatifi
5.0
16 Luglio 2024

Numero pratica 17029 ho appena fatto una consulenza in studio a Bologna mi sono trovato molto bene sono soddisfatto!

google
cheikh insa Dieme
5.0
16 Luglio 2024

Pratica 17057, studio di Roma con l’avv. Vicidomini, accoglienza perfetta mi sono sentito ql sicuro. Ho dato il mio incarico e non vedo l’ora di avere la cittadinanza italiana. Grazie

google
nadir balkhi
5.0
15 Luglio 2024

Pratica 17054 a Roma, un gruppo di squadra in gamba, mi sono affidato a loro per la cittadinanza.

Pratica 17046. Ringrazio lo studio dell’avvocato Tosi per la consulenza di oggi a Milano. Ottima accoglienza e mi sono trovato benissimo.

google
michel corbeil
5.0
11 Luglio 2024

very professional

google
Deborah Napolano
5.0
9 Luglio 2024

Sono la moglie del sig. Pankaj, numero pratica 17002 a Roma, consulenza perfetta dell' avvocato

google
Wallace Agyapong
5.0
9 Luglio 2024

Eccellente, molto professionale ed estremamente disponibile, Sono molto contento! Grazie.❤️‍🩹

google
Naoual Fes
5.0
9 Luglio 2024

Mi sono trovata molto bene ,avvocato Alessandra molto preparata e molto gentile disponibile.consiglio vivamente

google
Mohamed Boukhairat
5.0
9 Luglio 2024

Pratica 16996 consulenza ottima. Grazie

Hanno parlato di noi

Left