Reddito necessario per la domanda di Cittadinanza Italiana

Uno dei Requisiti per la Cittadinanza Italiana è il possesso di un reddito minimo.

Il requisito del reddito non è richiesto se devi presentare la domanda di Cittadinanza Italiana per Matrimonio.

Il reddito richiesto per la domanda di cittadinanza è:

  • € 8.263,31 per il singolo richiedente;
  • € 11.362,05 per il richiedente con coniuge a carico;
  • € 516,00 ulteriori per ogni figlio a carico del richiedente;

Il richiedente deve dimostrare i redditi degli ultimi tre anni (CUD/UNICO), per presentare la domanda di cittadinanza italiana per residenza (non per matrimonio).

Il requisito di reddito deve essere mantenuto fino al giuramento.

Si può integrare il reddito con quello dei seguenti conviventi familiari (presenti nello stato di famiglia:

  • il coniuge,
  • i figli legittimi,
  • i genitori,
  • i generi e le nuore,
  • il suocero e la suocera,
  • i fratelli e le sorelle.

Sono esclusi i redditi di familiari diversi da quelli elencati sopra e di familiari non compresi nello stato di famiglia del richiedente. Per le coppie di fatto il convivente può contribuire al reddito, ma occorre un contratto scritto di convivenza. Il contratto di convivenza è un accordo privato tra due conviventi, che formalizzano la convivenza con la dichiarazione di costituire una coppia di fatta all’anagrafe del Comune di residenza. Si può firmare davanti ad un avvocato.

FAQ

1. Se ho avuto i redditi insufficienti nei due anni precedenti alla presentazione della domanda di cittadinanza, posso fare la media con l’ultimo reddito che è più che sufficiente?

No, perché rileva quanto hai percepito durante l’anno solare, e non la media dei redditi

2. Sono una badante, come faccio per dimostrare il reddito?

Le Colf, le badanti e i collaboratori domestici dovranno presentare l’estratto conto INPS.

3. Devo considerare l’importo netto o lordo del mio reddito?

Il lordo