Requisiti per la cittadinanza italiana

 La cittadinanza italiana si può acquisire automaticamente: 

  • per nascita: si parla di “ius sanguinis”, ovvero per discendenza diretta da almeno un genitore in possesso della cittadinanza italiana. Un bambino è italiano se almeno uno dei genitori è italiano; 
  • per nascita sul territorio italiano: un bambino nato in Italia da genitori stranieri acquisisce la cittadinanza dei genitori. Può chiedere la cittadinanza solo dopo aver compiuto 18 anni entro il 19 anno e se fino a quel momento abbia risieduto in Italia “legalmente e ininterrottamente”. 
  • per adozione: un minorenne adottato da cittadino italiano 

La cittadinanza si può invece richiedere: 

  • per matrimonio 
  • per residenza 

I requisiti generali per la cittadinanza italiana sono: 

1. Titolo attestante la conoscenza della lingua italiana B1: Il certificato non è necessario se è titolare di permesso di soggiorno UE di lungo periodo. 

Attenzione il permesso di soggiorno per motivi familiari di 5 anni non esonera dal fare il test B1. 

2. Il certificato di nascita legalizzato e munito di traduzione legalizzata 

3. Il certificato penale del paese di origine (e degli eventuali Paesi terzi di residenza) legalizzato e munito di traduzione legalizzata 

Per alcuni paesi ci sono delle deroghe quindi il certificato di nascita e il certificato penale si potranno fare anche in Italia presso le rappresentanze diplomatiche del vostro paese. 

Requisiti per la cittadinanza per matrimonio sono: 

1) Residenza legale, continuativa e ininterrotta 

  • • 2 anni di residenza dalla data del matrimonio con cittadino italiano; 
  • • 3 anni dalla data del matrimonio, se residente all’estero; 
  • • I termini sono ridotti della metà in presenza di figli nati o adottati dai coniugi. 

Requisiti per la cittadinanza per residenza 

1) Residenza legale, continuativa e ininterrotta 

1. Se sei un cittadino straniero devi essere residente sul territorio italiano da almeno 10 anni 

2. Se hai il permesso di asilo politico e il permesso per apolide, devi essere residente sul territorio italiano da almeno 5 anni 

3. Se siete figlio o nipote di un cittadino italiano per nascita, che abbia risieduto legalmente per 3 anni 

4. Se sei un cittadino straniero maggiorenne adottato da un italiano, devi risiedere legalmente sul territorio italiano almeno 5 anni 

5. Se sei uno straniero che ha prestato servizio allo Stato italiano (anche all’estero) per almeno 5 anni 

6. Se sei un cittadino dell’UE devi risiedere almeno 4 anni sul territorio italiano 

7. Se sei nato in Italia, ma risiedi all’estero, devi risiedere sul territorio italiano per almeno 3 anni 

8. Se un genitore diventa italiano, il figlio maggiorenne può richiedere la cittadinanza dopo 5 anni di residenza 

2) Il reddito degli ultimi tre anni (CUD/UNICO) Il reddito per una sola persona è di 8.263,31 euro all’anno Se con un coniuge a carico è di 11.362,05 euro Si dovrà aggiungere agli importi di cui sopra elencati euro 516,46 per ogni figlio a carico 

  • Credenziali SPID da richiedere presso l’ufficio postale. 
  • Bollettino da € 250,00 € e Marca da bollo da € 16,00 da pagare sul sito del Ministero dell’Interno con PagoPA. 
  • Fotocopia del passaporto e della carta d’identità 
  • Fotocopia del permesso di soggiorno (o certificato di soggiorno permanente per cittadini UE). 
  • Fotocopia della carta d’identità e codice fiscale di tutti i familiari conviventi 
  • Certificato / atto di matrimonio con cittadino italiano (+ trascrizione nei registri italiani se matrimonio contratto all’estero) e Documento identificativo del coniuge italiano (se per cittadinanza per matrimonio) 

Attenzione se sei in possesso di tali requisiti per inoltrare la domanda dovrai avere: 

Vi sarà richiesto anche il questionario per stranieri per provare il livello di integrazione. Vi consigliamo di farvi assistere da avvocatocittadinanza.it in quanto più riuscite a provare che il vostro livello di integrazione è alto, prima diventate italiani. 

Chi ben comincia è a metà dell’opera. 

Siete tantissimi!!!! Se non riuscite a contattarci sul numero 339 4136492 chiamateci al numero 02 8995 9252